Blog

La Domanda del Mese di Gennaio: DSL, DSA, Ritardo di Linguaggio

il-linguaggio- bambini-1024x683

Buongiorno Dottoressa, mi aiuti: ho una gran confusione in testa!

Che relazione/differenza c’è tra un disturbo specifico dell’apprendimento DSA e DSL?

E tra un ritardo e un disturbo del linguaggio? Grazie mille in anticipo!

Questo mese abbiamo spiegato la differenza tra Ritardo di Linguaggio, DSL e DSA.

Leggi cosa rispondo su modenabimbi.it.

La Domanda del Mese di Novembre: Suzione del Dito

suzione

Buongiorno Dottoressa, mia figlia di 2 anni si ciuccia il dito praticamente dalla nascita, non ha mai voluto il ciuccio.

La settimana scorsa ad una visita l’osteopata ha notato che ha il palato già modificato a causa di questa abitudine e i denti superiori un po’ in fuori.. stiamo iniziando a diminuire l’utilizzo del suo doudou dato che lei si ciuccia il pollice solo in concomitanza del pupazzo…ma toglierlo del tutto mi sembra una crudeltà dato che ho letto che l’oggetto di transizione è molto importante.

In più ad aprile arriverà un fratellino quindi mi ha consigliato di togliere il dito prima che nasca perché poi di solito c’è una regressione causata dalla gelosia…

Lei crede che siamo in tempo per eliminare il dito? E mi suggerisce di eliminare anche il doudou? Il palato e i denti ritorneranno a posto da soli? Grazie mille per i suoi consigli.

Questo mese abbiamo parlato di Suzione del Dito.

Leggi cosa rispondo su modenabimbi.it.

La Domanda del Mese di Settembre: Quando nasce un fratellino...

arrivo-fratellino

Gentile dottoressa, sono mamma di un bimbo di 5 anni e, leggendo il suo articolo, mi è venuto un dubbio che preferisco sottoporle prima di preoccuparmi inutilmente o, al contrario, di sottovalutarne l’importanza.

Otto mesi fa è nato il fratellino ed io mi sono accorta che il bambino pronuncia male alcune parole: si corregge se glielo faccio notare, tant’è che alcuni errori sono spariti, mentre altri persistono. Si tratta di errori sporadici, perché nel complesso parla bene, ma comunque ci sono e preferisco chiarirmi le idee.

Le faccio qualche esempio: “cimena”, “areo”, “beve” al posto di deve, “omonizzato” anziché omogeneizzato, “bassoio” anziché vassoio. Prima non lo notavo, non capisco se sia una forma di regressione o se ci sia qualche problema e, avvicinandosi l’inizio della scuola primaria, sono preoccupata. Vorrei sapere da lei innanzitutto se tutto questo è normale a cinque anni e, in caso contrario, cosa sarebbe opportuno fare.

Questo mese abbiamo parlato della Regressione Linguistica che può capitare con l’arrivo di un fratellino o una sorellina.

Leggi cosa rispondo su modenabimbi.it.

La Domanda del Mese di Giugno: Disprassia Verbale

linguaggio-bambini

Buongiorno Dottoressa,

sono il papà di un bimbo bellissimo e molto vivace di 26 mesi, il piccolo non ha ancora cominciato a parlare o meglio dice MAA per chiamare la mamma, PAA per chiamare il papà, in occasioni molto eccezionali chiama i nonni GNONO e GNONA.

Il pediatra mi dice di stare tranquillo poiché ogni bambino ha i suoi tempi, ma non nego che non vedendo miglioramenti un po’ mi preoccupo.

Mio figlio comunque si fa capire in tutto, se non ci riesce si arrabbia e urla…ci imita in tante cose, ma nessuna parola in più.

Crede che sia opportuno eseguire una visita specialistica?

Questo mese abbiamo parlato di Disprassia Verbale.

Leggi cosa rispondo su modenabimbi.it.

© 2019 Logopedista Dott.ssa Maria Giovanna Roio | P.IVA 03186340364| cell. 340 9974500